G.A.R. - Gruppo Archeologico Romano -     


Come e' noto il primo tratto pavimentato dell'Appia Antica, che e' stato anche la prima strada pavimentata dell'antichita', e risalente al quarto secolo A.C., giungeva sino all'antica Bovillae.

L'Appia Antica, e sullo sfondo, Santa Maria della Mole

L'Appia Antica, e sullo sfondo, Santa Maria della Mole

La pavimentazione e' stata poi estesa fino a Brindisi. Bovillae era quindi la prima tappa della strada.

L'inizio degli scavi sull'Appia Antica

Scavi all'Appia Antica all'altezza di Santa Maria delle Mole: la Dott.ssa Giulia Carrozza mostra i cartelli illustranti l'area archeologica ai cittadini.
 

Bovillae era tenuta in grande considerazione da Roma in quanto fondata da coloni di Alba Longa, e poiche' era posta all'incrocio tra l'Appia e la via che da Tibur (Tivoli) portava ad Antium (Anzio) e quindi al mare. Era anche la citta' originaria del clan familiare di Giulio Cesare, la Gens Julia.
A questo livello esisteva un ufficio postale, con dintorno dei negozi.
Gli scavi del Gruppo Archeologico Romano (G.A.R.) si concentrano su questa area, all'altezza dell'odierna Santa Maria delle Mole.

I GRUPPI ARCHEOLOGICI D'ITALIA istituiscono il progetto ARCHEOLOGIA RITROVATA, che si propone di promuovere ed organizzare, in collaborazione con Istituzioni e Enti pubblici e privati, le giornate nazionali volte a far conoscere il lavoro e gli interventi sul territorio nazionale dei volontari appartenenti a questa Associazione.
Le manifestazioni presentano quegli interventi di salvaguardia/valorizzazione che molti gruppi compiono su edifici storico-artistici ed aree archeologiche sepolti dalla vegetazione, trascurati o abbandonati all'incuria del tempo e degli uomini.

Scavi della stazione postale dell'antica Bovillae.

Scavi dei negozi prospicienti la stazione
postale dell'antica Bovillae.

Si testimonierÓ come l'intervento dei G.A.R d'Italia aiuti a ritrovare e preservare memorie del passato e tesori che altrimenti andrebbero perduti.

Quest'anno, quindi, come in altre occasioni da circa 6 anni, il Gruppo Archeologico Romano, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica di Roma, la Soprintendenza Archeologica del Lazio, il Comune di Marino, il Parco Regionale dell'Appia Antica, promuove regolarmente visite ai siti archeologici nel corso delle quali vengono distribuiti materiale didattico e divulgativo della associazione.
.

Scavi della stazione postale dell'antica Bovillae.

Scavi dei negozi prospicienti la stazione postale dell'antica Bovillae.


Per informazioni sulle iniziative in corso:
Gruppo Archeologico Romano, Via Baldo degli Ubaldi n. 168 - Roma, tel. 066385256 - Fax 066390133 Dott. Gianfranco Gazzetti 3393339221

All'indirizzo: http://www.gruppiarcheologici.org/main-archeologia-ritrovata.html dei Gruppi Archeologici d'Italia, potrete trovare informazioni circa le manifestazioni nazionali.


L'appia Antica tra Santa Maria delle Mole e Frattocchie

L'Appia Antica tra Santa Maria delle Mole e Frattocchie


Homepage || L'antica Bovillae || Benvenuti || Progetti: Fattoria in Citta' "Boville" || Salvare dal cemento l'area di Mugilla || Abusivismo edile nei Castelli Romani || G.A.R. || Contattaci || I nostri sponsor ||